Serra Sant'Abbondio

Doc Verdicchio compie 50 anni e cresce

Un convegno al Teatro Pergolesi di Jesi per festeggiare il momento d'oro dei vini bianchi italiani e l' "incontro" di Collisioni, nato come festival agrirock, con la musica classica e l'opera del Festival Pergolesi Spontini. Il tutto per festeggiare i 50 anni della doc del Verdicchio dei Castelli di Jesi, uno dei bianchi più conosciuti e popolari. In "Bianco come il vino", organizzato nell'ambito di Collisioni Jesi da Istituto Marchigiano dei vini e da Collisioni Festival, esperti e buyer internazionali si sono confrontati sulle tendenze del mercato mondiale, dove cresce l'export dei vini bianchi fermi italiani. Come il Verdicchio, appunto, che sta vivendo un momento felice: il 38% dei consumatori italiani di vino lo beve, il 10% lo cerca per l'aperitivo, 2 ristoranti italiani su 3 lo hanno in carta, ed è il vino del Marche più noto tra i turisti. "In dieci anni l'export del Verdicchio è cresciuto di quasi il 50%, ed è conosciuto dal 64% dei turisti nelle Marche" dice Alberto Mazzoni, direttore Imt.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie